crysis 3 logoE' da tempo che i fan del futuristico FPS Crysis dopo aver giocato e rigiocato con tanta passione ed adrenaliticità il primo e il secondo capitolo aspettavano un nuovo capitolo. Così Crytek gaming-house sviluppatrice del gioco e del nuovo sistema CryEngine 3, ha sviluppato e sta tutt'ora sviluppando Crysis 3. Recentemente è stata resa nota e pubblicata la versione Alpha di Crysis 3, ovviamente closed dal momento che era necessaria una key per accedervi. XtremHardware non poteva di certo esimersi dal testare in anteprima questo gioco sin dalla sua versione iniziale.

 

 

 

crysis 3 logo

 

 

Crytek è una società di sviluppo videogiochi fondata nel 1999 a Francoforte, in Germania. Ne fanno parte più di 550 professionisti di oltre 36 paesi diversi. Hanno dato alla luce Far Cry (altro titolo FPS che ha coinvolto il pubblico dei videogiocatori) nel 2004 e, più recentemente, la saga per PC composta da Crysis sviluppato e prodotto nel 2007, Crysis Warhead nel 2008 (di cui fa parte anche la branchia multiplayer Crysis Wars) e Crysis 2 nel 2011 anch'esso basato sul nuovo motore grafico CryENGINE 3. Oltre alla sede principale dispongono di vari studi-satellite a Kiev, Budapest, Sofia, Seul e Nottingham (Crytek UK). Crytek ha inoltre partnership con numerose aziende informatiche quali Electronic Arts, Ubisoft, NVIDIA, Intel, ed AMD.

 


Crytek-Logo-nanosuit

 

 

Di seguito riportiamo la trama del primo Crysis che è anche la base, anche se non troppo interconnessa, agli altri capitoli di Crysis:

 

Crysis è ambientato nell'agosto del 2020, il protagonista è Jake "Nomad" Dunn, un soldato della Delta Force chiamato a investigare, con il suo team chiamato "Squadra Raptor", sulla scomparsa di un gruppo di archeologi americani - rapiti dall'esercito della Corea del nord - che stavano facendo un'importante scoperta in una delle isole Lingshan, nel mare Cinese del sud.

La Squadra Raptor è inizialmente composta da cinque elementi (Nomad, Prophet, Psycho, Aztec e Jester), ma già durante lo sbarco sull'isola i soldati vengono divisi da un improvviso attacco di misteriose creature volanti: Aztec rimane vittima dell'attacco, mentre i superstiti sono costretti a farsi strada combattendo i nordcoreani per riunirsi. Dopo essersi riuniti e dopo aver trovato la nave degli archeologi congelata e arenata sull'isola, lontano dalla costa, i quattro sopravvissuti vengono nuovamente attaccati dalle creature e un altro membro del team, Jester, viene ucciso. Nonostante le perdite i reduci del secondo attacco decidono di continuare la missione, e, dopo un po' , trovano uno degli ostaggi, che si rivelerà essere un'agente della CIA incaricata di monitorare le ricerche del capo degli archeologi, il Dr. Rosentahl. Mentre l'agente viene portata al sicuro da Psycho, Nomad e Prophet si avviano quindi verso il campo del Dr. Rosentahl, ma ancora una volta la squadra viene attaccata: Prophet viene rapito, e Nomad è costretto ad aprirsi la strada da solo verso il campo.

Arrivato sul luogo, Nomad scopre l'origine dell'interesse dei coreani per la scoperta degli archeologi: il Dr. Rosenthal e la sua equipe avevano trovato un fossile, vecchio di milioni di anni, dotato di tecnologia mai vista sulla Terra. Improvvisamente, mentre il dottore discute in videoconferenza con il generale coreano Kyong del pericolo che potrebbe rappresentare quella tecnologia se attivata e studiata, il fossile emette un'onda che congela tutto nel raggio di alcuni chilometri: Rosentahl muore, mentre Nomad (che stava ascoltando di nascosto la conversazione) si salva solo grazie alla nanotuta, capace di mantenere stabile la temperatura al suo interno. La montagna che domina l'isola inizia a crollare, rivelando un'immensa struttura aliena: Nomad, alla ricerca di Kyong, si dirige verso un insediamento coreano alla base della montagna, ma viene catturato dalle forze speciali coreane che, come lui, dispongono di una speciale nanotuta: è quindi costretto ad assistere, impotente, ai tentativi del generale di accedere alla struttura aprendola con delle cariche esplosive. Improvvisamente, però, la struttura rilascia un'onda energetica che uccide i coreani e libera Nomad: nel caos, il soldato riesce allora ad uccidere Kyong e a liberare Helena Rosenthal, figlia del Dr. Rosenthal e anch'essa prigioniera, ma al prezzo di rimanere egli stesso intrappolato nella montagna in crollo.

L'unica possibilità di sopravvivenza per lui è rifugiarsi nella struttura aliena, che nel frattempo si è aperta: all'interno trova un ambiente a gravità zero popolato da creature come quelle che, in precedenza, hanno attaccato la sua squadra e rapito Prophet. Dopo aver affrontato numerosi alieni Nomad riesce ad uscire, ma un istante dopo la sua fuga dalla nave aliena l'isola viene travolta da una violenta tempesta di neve: Nomad si trova così a dover fronteggiare gli alieni anche all'esterno della struttura, e ci riesce solo grazie all'aiuto di Prophet, anch'egli appena fuggito dalla nave aliena. Insieme, Nomad e Prophet ritrovano anche Helena Rosenthal, che al momento del congelamento dell'isola stava ancora fuggendo, e la scortano su una portaerei inviata dall'esercito americano per gestire l'emergenza.

Il comandante della flotta, vista la situazione, decide di attaccare la nave aliena con armi nucleari, ottenendo però un effetto contrario a quello sperato: le difese della struttura aliena assorbono infatti l'energia sprigionata dall'esplosione nucleare utilizzandola per ingrandire ulteriormente la zona congelata dell'isola. Gli alieni attaccano quindi la portaerei, ma Nomad riesce a respingerli e, grazie all'utilizzo di un'arma nucleare sperimentale (il cannone TAC), a distruggere la nave principale proprio mentre tenta di affondare la portaerei.

 

(Trama tratta da Wikipedia).

 


 

CryEngine: Il cuore pulsante di Crysis

 

 

 

cryengine3 logo

 

 

Come abbiamo accennato poco prima, il cuore pusalnte, o parlando in termini tecnici, il motore grafico di Crysis è il CryEngine, che nel primo capitolo è stato il CryEngine Sandbox 2 diretto discendente del CryEngine Sandbox usato per il primo Far Cry. Nel primo capitolo di Crysis, questo nuovo motore grafico ha dimostrato un'ottima resa ed un'espandibilità grafica senza precedenti nonché il suo potenziale di sviluppo. Infatti per eseguire Crysis ad un frame rate accettabile si doveva disporre di una configurazione medio/alta, con una scheda grafica che sapesse tenere testa a questo nuovo motore grafico prodotto dalla Crytek. Possiamo dire che il CryEngine è stato una rivoluzione nell'ambito videoludico ed ha aperto nuove porte allo sviluppo dei videogiochi. Ovviamente in questo campo c'è da fronteggiare anche la rivale Epic Games con il suo famoso Unreal Engine, motore grafico dei famossisimi Gear Of War, Batman Arkham City (di cui potete leggere la nostra recensione QUi), Bioshock, Devil Mcry e tanti altri. Ovviamente alla Crytek sono molto fiduciosi del loro ultimo nato, il CryEngine 3, essendo un motore grafico che si adattta molto bene a qualsiasi piattaforma che essa sia per PC, XBOX 360 o PS3. L'obiettivo primario del CryEngine 3 è quello di proporre un'elevata fluidità e velocità grafica con alti dettagli e texture. Insomma offrire un gioco fluido ma molto dettagliato e ricco di animazioni. Altra nota del CryEngine 3 è quella di offrire caratteristiche reali con volti, oggetti e scene che ricalchino la realtà.

 

A seguire vi mostriamo alcune immagini del potenziale del CryEngine 3:

 

CryEngine1  CryEngine2  CryEngine3  CryEngine4  CryEngine5  CryEngine6  CryEngine7  CryEngine8  CryEngine9  CryEngine10  CryEngine11  CryEngine12  CryEngine13

 

 

Come possiamo notare da queste immagini, il potenziale del CryEngine 3 non è solo sul piano videoludico ma potrebbe esserlo anche in quello di progettazione per interni e non. Ovviamente abbiamo già detto che è molto versatile e queste immagini ne sono le prove. Prendiamo ad esempio la terzultima immagine o la prima, chi noterebbe la differenza tra una fotografia ed un rendering grafico ? Ad un primo impatto credo nessuno. 

 

"CryEngine 3 costituisce un cambiamento importante rispetto ai nostri precedenti motori, tutti destinati solamente al PC. Il nuovo motore sarà il punto di riferimento in fatto di tecnologie per la grafica e garantirà performance e servizi mai visti in passato. Stiamo lavorando da molto tempo per portare CryEngine sulle console e pensiamo di poter stupire gli sviluppatori al prossimo Game Developers Conference", sostiene Carl Jones, direttore della divisione Business Development di CryEngine.

 

Infine alcuni punti che caratterizzano Crysis 3:

 

Grafica

 

"CryENGINE 3 garantisce delle prestazioni video ad altissimo livello, con una grafica degli ambienti interni fotorealistica, vasti spazi esterni e straordinari effetti speciali in tempo reale. Il livello di dettaglio fornito da Crysis 3 ti farà scoprire cosa significa "grafica di nuova generazione".

 

Illuminazione

 

"In Crysis 3, la tecnologia del motore CryENGINE 3 non ha punti deboli. Illuminazione a zona in tempo reale. Simulazione realistica dell'acqua, dei tessuti e della vegetazione. Tecnologia top secret di tessellatura rospi. Tutto questo, e non solo, grazie a CryENGINE 3".

 

Ambienti

 

"Il motore CryENGINE 3 fornisce un supporto ininterrotto agli ambienti interni ed esterni delle sette meraviglie di Crysis 3. Dai dettagli della vegetazione alla decadenza della giungla urbana, fino agli splendidi effetti d'acqua nelle paludi e nei fiumi di New York, CryENGINE 3 infonde la vita agli ambienti".

 

Personaggi

 

"Grazie a CryENGINE 3, la serie Crysis si arricchisce con i modelli di personaggi più avanzati tecnologicamente. Dai movimenti da cacciatore di Prophet, fino alle animazioni esotiche degli alieni Cef, in Crysis 3 i personaggi sembreranno prendere vita sul tuo schermo".

 


 

Crysis 3 MP Alpha: un primo sguardo

 

Dopo aver accennato un attimo alla storia, allo sviluppo e al motore grafico che fa girare Crysis è giunto il momento di dare uno sguardo da vicino a questa prima versione Alpha. Tale versione preliminare è stata resa disponibile solo per pochi giorni per saggiare le novità o le pecche iniziali del nuovo Crysis 3. Una volta avviato il gioco dopo i primi intro ci ritroveremo nel menù principale nel quale campeggiano i loghi EA e Crytek agli angoli superiori dello schermo, e centralmente la scritta Crysis 3 con sotto "Press Start to Begin". Premuto il tasto Start, ci sarà una barra di caricamento al cui termine ci verrà mostrata la schermata di agree al contratto di Crysis 3 MP Alpha. Una volta accettato, ci verrà mostrata la schermata di login nella quale usare i nostri dati di accesso alla piattaforma di Origin (Crysis come ormai molti altri giochi si avvalgono di piattaforme Cloud per eseguire le modalità multiplayer e non). Una volta inseriti le credenziali di accesso del nosto ID Origin ci ritroveremo dopo un breve caricamento nel menù principale del gioco. Qui abbbiamo solo quattro scelte che sono:

 

  • Join Match (da questa voce abbiamo avuto accesso ai vari server disponibili per saggiare il gameplay e le novità del gioco)
  • Quick Match ( da questa voce abbiamo accesso ad uno scontro diretto impostato dal server in automatico)
  • Options (da questa voce possiamo modificare le opzioni grafiche, audio, controlli ed altre impostazioni del gioco)
  • Pre-Order (da questa voce è stata data la possibilità di preodinare il gioco)
  • Quit (da questa voce infine possiamo uscire dal menù di gioco per tornare a quello principale)

 

Crysis 3_MP_Alpha1  Crysis 3_MP_Alpha2  Crysis 3_MP_Alpha3  Crysis 3_MP_Alpha4  Crysis 3_MP_Alpha5  Crysis 3_MP_Alpha6  Crysis 3_MP_Alpha7

 

 

 

 

 

Partiamo dal menù opzioni il quale ci mostra otto voci che sono:

  • Game per settare alcune caratteristiche in game,
  • Sound per settare l'audio dei menù e del gioco,
  • Graphics per settare le impostazioni grafiche come risoluzione, full-screen e v-sync,
  • Advanced Graphics per settare i vari filtri grafici per dare maggiore qualità alla scene del gioco, a patto di avere una scheda grafica all'altezza,
  • Brightness per settare la luminosità ed il contrasto in game,
  • Safe Area la quale ci permette di accedere ad una area riservata del gioco,
  • Controls per settare al meglio i controlli di gioco con tastiera o Joystick.

 

Crysis 3_MP_Alpha8  Crysis 3_MP_Alpha9  Crysis 3_MP_Alpha10

 

 

 

 

Una volta che abbiamo impostato tutto secondo le potenzialità della nostra scheda grafica possiamo cominciare. Noi abbiamo proceduto con un Quick Match per far scegliere al server dove giocare. Alternativamente l'opzione Join Match ci permetterà di scegliere a nostro piacimento. Mentre attendiamo il caricamento, il gioco ci riporta alcuni menù con statitistiche personali (quali punti esperienza, punteggi, partite giocate) o suggerimenti.

 

 

Crysis 3_MP_Alpha12  Crysis 3_MP_Alpha13  Crysis 3_MP_Alpha14  Crysis 3_MP_Alpha15  Crysis 3_MP_Alpha16  Crysis 3_MP_Alpha17

 

 

A caricamento avvenuto, abbiamo la possibilità di scegliere la categoria per il nostro soldato tra le quattro possibili. Analizziamole nel dettaglio:

 

  • Assault o Assalto: dotato di carabina come lo scarab come arma primaria,p istola come secondaria e granate.
  • Scout o Ricognitore: dotato di fucile a pompa come arma primaria, pistola come secondaria e granata a frammentazione.
  • Sniper o Cecchino: dotato di fucile di precisione come arma primaria, pistola come secondaria e esplosivi al plastico.
  • Gunner o Geniere: dotato di mitragliatrice come arma primaria, pistola come secondaria e lanciamissili.

 

Crysis 3_MP_Alpha18  Crysis 3_MP_Alpha19  Crysis 3_MP_Alpha20  Crysis 3_MP_Alpha21

 

Ora, scelta la categoria per il nostro soldato, siamo pronti a scendere in campo e provare questa versione Alpha di Crysis 3.

 

Crysis 3_MP_Alpha22

 

 


 

Crysis 3 MP Alpha: si scende in campo

 

Una volta scelto il soldato con la relativa categoria, non dobbiamo far altro che scendere in campo. Abbiamo eseguito un primo giro nell'unica mappa disponibile per questa versione Alpha per dare uno sguardo all'ambientazione, alle scene e alla grafica. Entrati nella mappa Museum ci ritroviamo di fronte ad un ambiente cupo e degradato di un museo nel quale dominato dai suoi resti,dall'acqua di una palude e da alberi morti che spesso troveremo per la mappa. Ricordiamoci che siamo nell'anno 2047 nella città di New York, ormai quasi del tutto in mano alla Cell Corporation, la quale tiene prigioniera l'intera città ed i suoi abitanti attraverso apposite nanocapsule, giustificate come sistema di difesa per i cittadini ma in realtà parte di un diabolico piano più ampio per conquistare il mondo. Come primo impatto visivo possiamo dire che la grafica senza dubbio è stata curata e non pecca di dettagli, ogni oggetto che vediamo è realistico e ha una sua reale texturizzazione. Anche per quanto riguarda il comparto sonoro non abbiamo nulla da eccepire, i suoni riecheggiano nella mappa, il correre nell'acqua è realistico ed ogni suono è come ci aspetteremmo da una situazione realistica. Anche il contrasto e la luminosità sono ben equilibrati per il tipo di ambientazione di questa mappa e ogni oggetto è distinguibile senza problemi.

 

Crysis 3_MP_Alpha23  Crysis 3_MP_Alpha24  Crysis 3_MP_Alpha25  Crysis 3_MP_Alpha26  Crysis 3_MP_Alpha27  Crysis 3_MP_Alpha28  Crysis 3_MP_Alpha29  Crysis 3_MP_Alpha30

 

 

La mappa ha una superficie notevole e permette anche un gioco molto tattico grazie anche ai cunicoli ed ai passaggi da una stanza ad un'altra del museo. Inoltre in alcune zone della mappa abbiamo la possibilità di scorgere cosa c'è dietro la mappa stessa come ad esempio le imponenti torri di qualche fabbrica o i palazzi di New York.

 

Crysis 3_MP_Alpha26  Crysis 3_MP_Alpha28

 

Durante la partita abbiamo anche la possibilità di contattare tramite l'invio di un messagio i nostri amici per invitarli a partecipare alla partita che stiamo giocando o per per comunicargli altre informazione. O possiamo noi stessi consultare, nella nostra casella, i messaggi ricevuti. E' una funziona molto utile e che è presente anche in altri giochi FPS come Battlefield 3 ma in forma leggermente diversa. Ovviamente in Crysis 3 non è presente una chat a schermo o a scomparsa che tramite la pressione di un tasto ci permette di comunicare ma dovremo mettere in pausa il gioco ed andare nel menù apposito per farlo.

 

Crysis 3_MP_Alpha31  Crysis 3_MP_Alpha32

Dopo aver dato uno sguardo alla mappa non ci resta che provare uno scontro diretto con altri giocatori e provare il gameplay per renderci conto se ci sono state novità o rimane invariato e quindi uguale al predecessore Crysis 2.

 


 

Crysis 3 MP Alpha: Il Gameplay

 

Dopo aver dato uno sguardo alla mappa nella quale ci scontreremo, non ci resta che provare il gameplay con una sfida contro altri avversari. Una volta che saranno presenti tutti gli avversari, la partita subirà un countdown per prepararci allo scontro. Il gameplay, come ci potevamo aspettare, è molto simile a quello di Crysis 2; possiamo anzi dire che è del tutto identico se non per le mappe nuove e le nuove armi. Se da una parte sarà più facile per i giocatori di Crysis 2 abituarsi alle impostazioni del nuovo capitolo, dall'altro lato qualche novità anche sotto questo aspetto avrebbe di certo reso Crysis 3 più interessante. Per chi non ha mai giocato a Crysis o ad un FPS in multiplayer ci vorrà qualche attimo di ambientazione, ma dopo aver preso confidenza con i  comandi, sarete subito pronti a killare i vostri nemici con le armi più tecnologiche a vostra disposizione. Crysis come anche gli altri FPS è come dice lo stesso nome della categoria un First Person Shooter ovvero uno sparatutto in prima persona, quindi vedremo solo la nostra arma e lo scenario che ci circonda, oltre ovviamente alla mappa sulla sinistra e i colpi sulla destra sempre e rigorosamente negli angoli. Come per gli altri Crysis, abbiamo la possibilità di abilitare la funzione invisibilità, premendo il tasto E, della Nano Suite, ma solo per un tempo limitato, dopodiché dovremmo attendere che tale funzione si ricarichi per poterla usare nuovamente. Altra funzione interessante, caratteristica dei capitoli di Crysis, con la pressione del tasto C abbiamo la possibilità di cambiare in-game, e quindi in tempo reale, le ottiche, le funzioni ed altre caratteristiche della nostra arma. Il sistema di puntamento dell'arma è preciso e stabile come ogni FPS e ciò ci permette di eseguire kill in modo semplice. Novità di questa capitolo è l'aggiunta tra le armi dell'arco con le relative frecce che saranno di tre tipi: la freccia perforante, la freccia elettrica stordente e la freccia esplosiva. Recentemente anche per il war FPS Battlefield 3 si annuncia l'arrivo per dicembre di quest'anno l'espansione denominata Aftermath che porta con sé un'arma molto simile: la balestra. Ci viene quindi un dubbio di assonanza tra i due titoli Crysis 3 e l'espanzione di Battlefield 3 Aftermath. Ovviamente dobbiamo tenere in considerazione che Crysis 3 è stato annunciato molto prima di questa espansione e che le prime immagini leaked di Crysis 3 ritraevano il personaggio Prophet con un arco in mano. A voi le conclusioni di questa similitudine...

 

Tornando al gameplay troviamo durante il match un grafico in alto a destra che ci riporta il tempo di gioco e quindi la scadenza della sessione di gioco. Sulla sinistra invece quando un nemico ucciderà un alleato o viceversa verrà mostrato il nick dell'ucciso in rosso e in verde l'uccisore.

 

Crysis 3_MP_Alpha39  Crysis 3_MP_Alpha40  Crysis 3_MP_Alpha41  Crysis 3_MP_Alpha43  Crysis 3_MP_Alpha44  Crysis 3_MP_Alpha45  Crysis 3_MP_Alpha46

 

Durante il match, possiamo anche con il tasto Tab visualizzare le nostre ed altrui statistiche per controllare uccisioni, morti, punteggio, posizione e ping al server.

 

Crysis 3_MP_Alpha42

 

Ripetiamo che il gameplay di questa versione Alpha è praticamente identico alle versioni precedenti di Crysis e che non differisce, almeno al momento, in alcun particolare. Rimane quindi tutto invariato per il player. A match concluso, avremo uno screen che ci annuncerà la squadra vincentrice e le uccisioni totali.

 

Crysis 3_MP_Alpha47

 

Infine, avremo il conteggio dei punti esperienza avuti e gli eventuali sblocchi di armi, ottiche o dogtag.

 

Crysis 3_MP_Alpha33  Crysis 3_MP_Alpha34  Crysis 3_MP_Alpha36  Crysis 3_MP_Alpha37

 


 

Crysis 3 MP Alpha: Conclusioni 

 

 

Concludiamo questa prima analisi sulla versione Alpha di Crysis 3 affermando che per quanto riguardo il gameplay nulla è cambiato dal precedecessore Crysis 2 e rimane quindi invariato il multiplayer. Sicuramente non crediamo ci siano cambiamenti nelle prossime versioni come la Beta, che si preannuncia per i prossimi mesi, o per la versione finale, anche se per un nuovo capitolo si aspettava anche un rinnovamento per il gameplay. La grafica è come sempre, grazie anche al motore grafico CryEngine 3, ai massimi livelli. Abbiamo giocato in Full HD al massimo dei dettagli senza nessun problema come lag o stuttering. Per quanto riguarda il sonoro anche qui siamo rimasti soddisfatti, i suoni sono limpidi e ben definiti e restituiscono un'ottima esperienza di gioco complessiva. Rimaniamo quindi in attesa della versione Beta per una seconda recensione di confronto e per la versione finale che vedremo in primavera 2013.

 

Pro

  • Grafica
  • Sonoro
  • Nuove armi

 

Contro

Gameplay

 

Mele Tommaso