Tags: noctuareviewrecensioneair coolingcpu coolerNoctua NH-D15SNH-D15S

Noctua-NH-D15S-19Ed eccoci qui finalmente con la recensione del Noctua NH-D15S. Pochi giorni fa vi avevamo già presentato la recensione del Noctua NH-C14S (QUI) dissipatore Top Down dalla qualità e prestazioni davvero valide, nonché versione aggiornata del precedente modello NH-C14. Anche con il modello NH-D15S, oggetto odierno della nostra recensione, Noctua ha apportato diversi miglioramenti atti a mantenere l’egemonia della casa austriaca tra i dissipatori bitorre. Il modello NH-D15 ha riscosso senza dubbio un grande successo ed oggi Noctua con l’NH-D15S cerca di mantenere questo successo in un mercato in cui i dissipatori a liquido AIO sono ormai sempre più diffusi. Non ci dilunghiamo oltre e procediamo subito con l’analisi del prodotto.

 

 

 

noctua logo

 

L’azienda austriaca Noctua è uno dei marchi più famosi nel campo della dissipazione termica e delle soluzioni di ventilazione ad aria per computer. Come è riuscita a raggiungere questo primato? Una grande cura per i dettagli, attenzione massima al rapporto rumore/prestazioni e non ultimo uno sviluppo continuo di soluzioni sempre all’avanguardia, a livello strutturale, di marketing ma anche ingegneristico. I suoi prodotti sono riusciti ad avere moltissimo successo nel mercato, tanto che da molti anni a questa parte sono riusciti ad essere uno dei punti di riferimento nel campo delle aziende costruttrici di dissipatori di fascia alta, se non addirittura “il” punto di riferimento per soluzioni dissipanti silenziose e potenti. Grazie all’eccelsa qualità costruttiva, ormai Noctua è diventato sinonimo di eccellenza nel settore. Il marchio nasce dalla cooperazione tra due aziende, l'austriaca Rascom Computerdistibution e l'azienda taiwanese Kolink International Corporation (che commercializza anche prodotti con marchio Coolink). La Rascom è da qualche tempo specializzata nella distribuzione di prodotti per il raffreddamento e nello sviluppo di case e alimentatori. La sua conoscenza delle tendenze del mercato e delle necessità dell'utente è coadiuvata dalle capacità produttive all'avanguardia dell'azienda taiwanese. Inoltre, per garantire prodotti di ultima generazione le due aziende si avvalgono della partnership con l'Austrian Institute of Heat Transmission and Fan Technology, elemento chiave nella progettazione, simulazione e misurazione di prodotti tecnologicamente avanzati.

 


Caratteristiche Tecniche e datasheets

Di seguito riportiamo le caratteristiche principali:

  • Modello Bitorre
  • Base ed heatpipe in rame nickelato
  • D-Type Design
  • Montaggio veloce e sicuro
  • Ventola NF-A15 PWM
  • Adattatore L.N.A (Low Noise Adaptor)
  • Sistema Noctua SecuFirm 2
  • 6 anni di garanzia

 

specifiche

 


Confezione e Bundle

Come per il modello NH-C14S precedentemente recensito, anche il Noctua NH-D15S è ospitato in una confezione di cartone abbastanza spessa con una finitura lucida. Sulla stessa sono stampati sui diversi lati tutti i riferimenti quali caratteristiche tecniche, immagini, specifiche tecniche. Non ci stancheremo mai di dire come Noctua sia uno dei pochi brand che cura tutti gli aspetti dei propri prodotti, il che è ovviamente un bene.

 

Noctua-NH-D15S-1  Noctua-NH-D15S-2  Noctua-NH-D15S-3  Noctua-NH-D15S-4  Noctua-NH-D15S-5

 

Aprendo la confezione notiamo a differenza del modello NH-C14S una copertura in polietilene che protegge il bundle ed il prodotto.  Rimossa, troviamo due ulteriori scatole, sempre in cartone.

 

Noctua-NH-D15S-7

 

Nella scatola più piccola è ospitato il bundle e gli accessori mentre in quella più grande trova posto il dissipatore Noctua NH-D15S.

 

Noctua-NH-D15S-8  Noctua-NH-D15S-9  Noctua-NH-D15S-10

 

Nel dettaglio il bundle del Noctua NH-D15S si compone di:

  • dissipatore Noctua NH-D15S
  • backplate in acciaio multisocket SecuFirm2
  • 1x Ventola Noctua NF-A15 PWM
  • 2x clip metalliche
  • 2x clip di ritenzione per socket Intel
  • 2x clip di ritenzione per socket AMD
  • 4x distanziali per socket Intel
  • 4x distanziali per socket AMD
  • 4x adattatori per socket Intel LGA 2011/2011v3
  • 4x viti per socket Intel
  • 4x viti per socket AMD
  • 1x tubetto di pasta termoconduttiva NT-H1
  • 1x cavo L.N.A. (low noise adaptor)
  • 3x Manuale montaggio per Intel/AMD
  • 1x cacciavite con punta a stella per avvitare il dissipatore
  • 1x adesivo con il logo del brand

 

Noctua-NH-D15S-11  Noctua-NH-D15S-12

 

Come sempre il bundle è davvero completo nonché identico a quello di molti altri prodotti del brand austriaco.

Procediamo all’analisi strutturale del Noctua NH-D15S.

 


Noctua NH-D15S: Analisi Strutturale

Per le nuove versioni, Noctua non ha aggiornato il numero della serie, del tipo NH-D16, ma semplicemente ha apposto a seguito del modello una S per diversificare i nuovi modelli da quelli di passata generazione. Noctua si accinge dunque ad apportare dei piccoli miglioramenti ad un dissipatore di successo, senza quindi stravolgerne il design vincente. Noctua conferma dunque la sua strategia di continuo miglioramento, frutto di anni di ricerca in un settore in cui è difficile migliorarsi. Per chi ricorderà il Noctua NH-D15, esso era un dissipatore bitorre e biventola, Noctua con il nuovo modello NH-D15S, ha abbandonato la scelta di fornire una seconda ventola in bundle, pur mantenendo la possibilità di integrarla grazie ad un set di due clip metalliche in dotazione con il bundle. come visto anche per l’NH-C14 e l’NH-C14S, i due modelli differiscono davvero di poco. L’aspetto estetico rimane quasi invariato, così come le dimensioni ed il peso che si attesta sempre a 980g senza ventole. Quello che cambia realmente nel modello NH-D15S è il suo nuovo design asimmetrico che si può immediatamente vedere dalla struttura lamellare in ambo i lati. Infatti, prestando attenzione, noterete nel lato destro una sporgenza più accentuata rispetto al precedente modello, completamente simmetrico. Per il resto la struttura e la realizzazione della stessa rimangono del tutto invariate.

 

Noctua-NH-D15S-13  Noctua-NH-D15S-14  Noctua-NH-D15S-15  Noctua-NH-D15S-16  Noctua-NH-D15S-17

 

Anche il Noctua NH-D15S, appena estratto dalla confezione, è già dotato di una ventola preinstallata, in questo caso da 150mm di altezza ma con dimensioni reali di 140mm. Per il modello NH-D15S, come detto, ne troveremo solo una inclusa nel bundle, a differenza del precedente NH-D15, dotato di due ventole preinstallate. Tuttavia, sarà possibile aggiungerne un’altra grazie alle due clip in metallo presenti nel bundle.

 

Noctua-NH-D15S-18

 

Per meglio analizzare la struttura del dissipatore, rimuoviamo la ventola preinstallata. Balza subito agli occhi il caratteristico design bitorre, un design ormai affermato che ha permesso un consistente incremento della massima potenza dissipabile. Ricordiamo che negli anni antecedenti ai sistemi AIO, i dissipatori ad aria bitorre quali il Noctua NH-D14, troneggiavano tra le configurazioni ad aria, grazie alla loro superficie dissipante che si estende su ben due corpi lamellari. Le lamelle presenti nel Noctua NH-D15S sono ben 38 per lato, realizzate in allumini con uno spessore classico di 1mm  ed una spaziatura di 2mm. Inoltre possiamo vedere come tale struttura si estenda in larghezza piuttosto che in altezza ed è questo il motivo per cui è stata impiegata una ventola sempre Noctua da ben 150mm. Le lamelle non sono saldate alle heatpipes ma è stata adottata una classica tecnica di punzonatura. Ricordiamo che il modello NH-D15S ha un peso netto di 980g che sale a circa 1,2Kg con la ventola installata.

 

Noctua-NH-D15S-19  Noctua-NH-D15S-20  Noctua-NH-D15S-21  Noctua-NH-D15S-22

 

A differenza dei modelli C-Type del brand austriaco, il Noctua NH-D15S appartiene alla serie D-Type, per cui non avremo nessun foro nella struttura lamellare e per installarlo dovremo rimuovere prima la ventola per poi raggiungere le viti con relative molle di ritenzione e poi avvitarlo ai supporti in metallo del sistema SecuFirm2. 

 

Noctua-NH-D15S-35

 

Passando ora alle heatpipes, esse sono trattate con saldature in lega Sn/Ag. Per il Noctua NH-D15S troviamo un totale di sette heatpipes con uno spessore classico di sei millimetri più che adeguato a trasferire il calore dalla base di contatto alla doppia struttura lamellare. Non manchiamo di notare come queste heatpipes, in modo analogo ad altri dissipatori, terminino nell’ultima aletta in alluminio, trattata con una leggera spazzolatura e su cui spicca il classico logo in rilievo. Il layout delle heatpipes è a “U” tipico dei dissipatori bitorre, o meglio a “D”, per rimarcare l’asimmetria del dissipatore.

 

Noctua-NH-D15S-23  Noctua-NH-D15S-24  Noctua-NH-D15S-25  Noctua-NH-D15S-26  Noctua-NH-D15S-27  Noctua-NH-D15S-29

 

Dalle due immagini a seguire noteremo come Noctua abbia adottato una struttura rientrante nella parte inferiore dei corpi lamellari. La rientranza è di circa 5mm e, come vedrete nel capitolo di montaggio, permetterà di montare agevolmente anche moduli RAM High-Profile.

 

Noctua-NH-D15S-20  Noctua-NH-D15S-23

 

Per terminare, dall’immagine a seguire notiamo la struttura asimmetrica composta dai due corpi lamellari leggermente avanzati rispetto alle heatpipes che percorrono gli stessi. La scelta è stata fatta in ottica di compatibilità in quanto a livello di scambio termico le prestazioni rimangono invariate.

 

Noctua-NH-D15S-25

 

Struttura e base di contatto

Il design della struttura e della base di contatto del Noctua NH-D15S non differiscono di molto da altri prodotti del brand austriaco. Come sempre troviamo i due supporti in metallo con relative viti e molle di ritenzione, che caratterizzano il sistema SecuFirm2, fissati al monoblocco centrale a cui si unisce anche la base di contatto. Questa è realizzata in rame nickelato per proteggerla da effetti di corrosione ed ossidazione che si possono avere con il passare del tempo.  A differenza del modello NH-C14S la base del modello NH-D15S ha avuto un valido trattamento, tanto che la superficie è questa volta a specchio.

 

Noctua-NH-D15S-28  Noctua-NH-D15S-29  Noctua-NH-D15S-30  Noctua-NH-D15S-31  Noctua-NH-D15S-32  Noctua-NH-D15S-33  Noctua-NH-D15S-34  

 

Prima di procedere alla fase di test, andiamo ad analizzare la ventola fornita in dotazione.

 


Ventola Noctua NF-A15 PWM

Se con il Noctua NH-C14S veniva fornita una ventola modello Noctua NF-A14 PWM, con il Noctua NH-D15S viene fornita una ventola Noctua NF-A15 PWM. Dal nome si potrebbe pensare ad una ventola da 150mm, ma il modello NF-A15 PWM ha solo un’altezza di 150mm mentre la larghezza rimane di 140 millimetri e lo spessore è classico, di 25 millimetri. Non manca la classica funzione PWM garantita dal connettore a 4 pin.

Il design è tipico di molte altre ventole del brand austriaco fatta eccezione per il frame. Nel dettaglio abbiamo infatti una ventola da 140mm con un’altezza di 150mm e fori di installazione di una classica ventola da 120mm. Le ventole A15 infatti adottano un frame particolare, atto a mantenere valide prestazioni senza sacrificare la compatibilità. Per quanto riguarda l’aspetto estetico la struttura/frame rimane del classico colore marrone chiaro che contrasta con le pale di colore marrone più scuro.

Il modello ha dimensioni non standard di 140 x 150 x 25mm di spessore. I dati dichiarati da Noctua per il modello in questione sono una rotazione minima di 300RPM ed una massima di 1200RPM, mentre utilizzando il classico cavetto/resistenza Noctua L.N.A, potremo ridurre la velocità di rotazione a 900RPM. Per quanto riguarda i CFM abbiamo un valore di 67CFM al massimo dei giri mentre scendiamo a 51CFM utilizzando il cavo Noctua L.N.A in dotazione. Le prestazioni sono valide a fronte di una rumorosità di 19,2 dBA al massimo dei giri mentre il cavo L.N.A scendiamo a 13 dbA, quindi complessivamente valori piuttosto contenuti sotto il piano rumorosità.

Anche la NF-A15 PWM è dotata delle medesime caratteristiche tecniche che Noctua adotta sulle proprie serie di ventole. Nel dettaglio, abbiamo il sistema AAO Frame, Flow Acceleration Channels e SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). In più adotta un nuovo controller PWM di nuova generazione denominato Noctua NE-FD1 con tecnologia SCD (Smooth Commutation Drive) che permette di non avere una classica onda quadra (quindi variazioni di tensione nette) ma un’onda più smorzata per impulsi netti che potrebbero danneggiare il rotore con il passare del tempo. Abbiamo mostrato e spiegato già nelle diverse e precedenti recensioni queste caratteristiche impiegate da Noctua.

 

A seguire le immagini della ventola in dotazione.

 

Noctua-NH-D15S-36  Noctua-NH-D15S-37  Noctua-NH-D15S-38  Noctua-NH-D15S-39  Noctua-NH-D15S-40  Noctua-NH-D15S-41  Noctua-NH-D15S-42  Noctua-NH-D15S-43

 


Montaggio e installazione

Siamo arrivati alla fase di montaggio del Noctua NH-D15S, operazione che non ha richiesto molto tempo. I passaggi da seguire sono stati:

  • Smontare la scheda madre dal case
  • Rimuovere il precedente dissipatore e pulire l’IHS della CPU dalla precedente pasta termica
  • Installare il backplate in metallo dietro la scheda madre
  • Installare i supporti in plastica
  • Installare i supporti inerenti al proprio socket
  • Avvitare le viti fornite in dotazione e bloccare dunque i supporti in metallo
  • Stendere la pasta termica (nel nostro caso abbiamo utilizzato quella in dotazione per la prova dell’impronta e dopo sostituita con una Arctic Cooling MX-4 per i test)
  • Adagiare il dissipatore
  • Far congiungere le viti presenti sulla struttura del dissipatore con i fori dei supporti
  • Avvitare le due viti
  • Connettere il connettore 4 pin della ventola al connettore CPU_Fan sulla scheda madre

 

Eseguiti questi passaggi, abbiamo il nostro Noctua NH-D15S installato e siamo pronti per accendere il nostro PC con il nuovo dissipatore.

 

Noctua-NH-D15S-44  Noctua-NH-D15S-45  Noctua-NH-D15S-46  Noctua-NH-D15S-47  Noctua-NH-D15S-48

 

Con il Noctua NH-D15S non abbiamo avuto molte difficoltà nell’installazione dei diversi componenti, fatta eccezione per la scheda video che anche in questo caso abbiamo dovuto spostare nel secondo slot PCIe viste le dimensioni del Noctua NH-D15S. Ricordiamo che in alcune schede madri lo spazio tra la zona del socket e il primo slot PCIe non sono sempre adeguate all’installazione di dissipatori molto voluminosi. Per quanto riguarda le RAM, questa volta grazie anche ad una struttura rinnovata, abbiamo potuto montare le nostre RAM High-Profile G.Skill TridentX senza problemi di sorta. Nel complesso la compatibilità del Noctua NH-D15S è più che buona e sono davvero pochi i casi di piena incompatibilità.

 


Sistema e metodologia di test

Abbiamo testato il dissipatore di casa Noctua modello NH-D15S sulla nuova piattaforma Intel Z97, con socket LGA 1150 e processore della famiglia Haswell. Abbiamo scelto di utilizzare come CPU il Core i5-4670K da 84W di TDP. Di seguito elenchiamo la configurazione completa dei test.

 

sistema

 

I test sono stati effettuati con AIDA64 utilizzando il tool integrato System Stability Test con le opzioni Stress CPU, FPU, Cache e Memory attive. Le temperature sempre rilevate grazie al sistema integrato di AIDA64. La pasta termica usata è una Arctic Cooling MX-4.

Abbiamo scelto di utilizzare AIDA64 per i futuri test in quanto risulta un software più facilmente confrontabile con un eventuale test casalingo da parte di ognuno di voi nonché un software in continuo aggiornamento a nuove piattaforme.

Siamo quindi passati alla fase di test che si è articolata in due configurazioni e precisamente quella a Default con Turbo Boost ed una con frequenza pari a 4,5 GHz vista la tipologia del Noctua.

 


Risultati del test e Rumorosità

Il Noctua NH-D15S ha ottenuto validi risultati con ventola a pieno regime mentre con ventola downvoltata ha perso qualcosa ma comunque nella norma associando sempre una rumorosità impercettibile.

Per quanto riguarda il Noctua NH-D15S sono stati utilizzati 2 differenti settings:

  • LOW RPM: ventole impostate tramite cavo L.N.A a 900 RPM
  • HIGH RPM: ventole impostate manualmente a circa 1200 RPM

 

test1

 

test2

 

Rumorosità

La ventola in dotazione al Noctua NH-D15S è davvero valida coniugando una valida pressione statica a fronte degli RPM massimi alla rumorosità che nel complesso è risultata nella norma e non fastidiosa al massimo dei giri che ricordiamo essere soli 1200RPM. Anche il Noctua NH-D15S è un valido dissipatore per sistemi dove si richiede una bassa rumorosità.

 


Conclusioni

 

Oro-HD new

 

Prestazioni 4,5 stelle Prestazioni confermate anche per il modello NH-D15S.
Prezzo 3,5 stelle Varia da 79€ a 90€, prezzo alto (nel secondo caso) per un dissipatore ad aria di questo tipo seppur è un bitorre e offre valide prestazioni. In passato ad un prezzo simile Noctua forniva una seconda ventola in bundle.
Design 4,5 stelle Design leggermente rinnovato che non guasta mai.
Bundle 5 stelle

Completo come da tradizione Noctua.

Ventola 4,5 stelle Troviamo un modello NF-A15 PWM che in realtà è una 140mm con fori da 120mm. Prestazioni e rumorosità più che buone.
Montaggio 5 stelle Noctua è una garanzia con il rinomato sistema di ritenzione SecuFirm2.
Complessivo 4,5 stelle  

 

 

Giungiamo alla fine di quest’altra recensione che ha visto come protagonista il modello NH-D15S che insieme al fratello Top Down NH-C14S confermano l’innovazione e le prestazioni garantite da Noctua senza sacrificare il classico design dei precedenti modelli. Il Noctua NH-D15S è il nuovo dissipatore bitorre con ventola da 150mm di altezza in grado di mantenere ancora ottime prestazioni se si cerca un dissipatore ad aria. La qualità e le prestazioni sono abbinate anche ad una valida compatibilità nei diversi sistemi e con i diversi componenti hardware fatta eccezione per quei pochi casi di incompatibilità con alcuni componenti, come riscontrato durante la nostra recensione. Il Noctua NH-D15S sarà il valido compagno per sistemi da gaming o workstation in cui non si rinuncia alle prestazioni, a fronte di una contenuta o quasi inudibile rumorosità. Noctua ha svolto anche con il modello NH-D15S un ottimo lavoro e siamo felici che al giorno d’oggi si riescano ancora ad ottenere valide prestazioni nel campo dell’Air Cooling. Anche il prezzo del Noctua NH-D15S varia da circa 79€ a circa 90€ che fa storcere un po’ il naso (nel secondo caso) dato che intorno a questa cifra si iniziano a trovare dissipatori AIO che garantiscono prestazioni migliori a fronte di ingombri nettamente minori e con maggiore compatibilità. Quindi forse solo il prezzo sarebbe da rivedere considerando anche che nel modello attuale è stata tolta la seconda ventola, presente invece nel precedente modello NH-D15.

 

Pro

  • Silenziosità
  • Prestazioni
  • Compatibilità RAM High-Profile
  • Qualità/Struttura complessiva
  • Tecnologie Ventola

 

Contro

  • Prezzo
  • Dimensioni per alcuni tipi di configurazione
  • Compatibilità con il primo slot PCIe non al 100%

 

Si ringrazia Noctua per il sample fornitoci.

Tommaso Mele