Tags: noctuareviewrecensioneNoctua NH-C14Snh-c14snoctua c-type

Noctua-NH-C14S-11A distanza di circa un mese dalla recensione del piccolo ma valido Noctua NH-L9x65 (QUI), l’azienda austriaca Noctua ha immesso in commercio due nuovi dissipatori. I dissipatori in questione sono un Top Down modello NH-C14S ed un bitorre modello NH-D15S. Oggi vi mostreremo la recensione del modello NH-C14S evoluzione del precedente modello NH-C14, anch’esso un modello Top Down. Il nuovo modello NH-C14S adotta piccoli miglioramenti e caratteristiche atte a mantenere una posizione privilegiata nell’omonima categoria. Non ci dilunghiamo troppo e andiamo subito a scoprire questo nuovo modello. Per quanto riguarda il modello NH-D15S dovrete pazientare ancora un po’ per la recensione completa.

 

 

 

 

noctua logo

 

L’azienda austriaca Noctua è uno dei marchi più famosi nel campo della dissipazione termica e delle soluzioni di ventilazione ad aria per computer. Come è riuscita a raggiungere questo primato? Una grande cura per i dettagli, attenzione massima al rapporto rumore/prestazioni e non ultimo uno sviluppo continuo di soluzioni sempre all’avanguardia, a livello strutturale, di marketing ma anche ingegneristico. I suoi prodotti sono riusciti ad avere moltissimo successo nel mercato, tanto che da molti anni a questa parte sono riusciti ad essere uno dei punti di riferimento nel campo delle aziende costruttrici di dissipatori di fascia alta, se non addirittura “il” punto di riferimento per soluzioni dissipanti silenziose e potenti. Grazie all’eccelsa qualità costruttiva, ormai Noctua è diventato sinonimo di eccellenza nel settore. Il marchio nasce dalla cooperazione tra due aziende, l'austriaca Rascom Computerdistibution e l'azienda taiwanese Kolink International Corporation (che commercializza anche prodotti con marchio Coolink). La Rascom è da qualche tempo specializzata nella distribuzione di prodotti per il raffreddamento e nello sviluppo di case e alimentatori. La sua conoscenza delle tendenze del mercato e delle necessità dell'utente è coadiuvata dalle capacità produttive all'avanguardia dell'azienda taiwanese. Inoltre, per garantire prodotti di ultima generazione le due aziende si avvalgono della partnership con l'Austrian Institute of Heat Transmission and Fan Technology, elemento chiave nella progettazione, simulazione e misurazione di prodotti tecnologicamente avanzati.

 


Caratteristiche Tecniche e datasheets

Di seguito riportiamo le caratteristiche principali:

  • Modello Top Down
  • Base ed heatpipe in rame nickelato
  • C-Type Design
  • Montaggio veloce e sicuro
  • Ventola NF-A14 PWM
  • Adattatore L.N.A (Low Noise Adaptor)
  • Sistema Noctua SecuFirm 2
  • 6 anni di garanzia

 

specifiche

 


Confezione e Bundle

Per questo modello e per il modello NH-D15S, come vedremo in questa recensione e in quella a seguire, Noctua ha utilizzato il classico packaging, dunque una confezione in cartone abbastanza rigido sulla quale sono riportate tutte le informazioni tecniche e caratteristiche oltre ad alcune immagini illustrative del prodotto che troveremo all’interno. Subito notiamo le generose dimensioni ed il peso delle confezioni, davvero valide. Non mancano informazioni affinché l’utente finale comprenda al meglio pregi e specifiche del prodotto.

 

Noctua-NH-C14S-1  Noctua-NH-C14S-2  Noctua-NH-C14S-3  Noctua-NH-C14S-4  Noctua-NH-C14S-5

 

Aprendo la confezione troviamo ulteriori packaging che conterranno il bundle ed il dissipatore.

 

Noctua-NH-C14S-6

 

Abbiamo un totale di tre scatole di diverse dimensioni. Le più piccole contengono il bundle e gli accessori mentre la più grande ovviamente il dissipatore Noctua NH-C14S.

 

Noctua-NH-C14S-7

 

Nel dettaglio il bundle del Noctua NH-C14S si compone di:

  • dissipatore Noctua NH-C14S
  • backplate in acciaio multisocket SecuFirm2
  • 1x Ventola Noctua NF-A14 PWM
  • 2x clip metalliche
  • 2x clip di ritenzione per socket Intel
  • 2x clip di ritenzione per socket AMD
  • 4x distanziali per socket Intel
  • 4x distanziali per socket AMD
  • 4x adattatori per socket Intel LGA 2011/2011v3
  • 4x viti per socket Intel
  • 4x viti per socket AMD
  • 1x tubetto di pasta termoconduttiva NT-H1
  • 1x cavo L.N.A. (low noise adaptor)
  • 3x Manuale montaggio per Intel/AMD
  • 1x cacciavite con punta a stella per avvitare il dissipatore
  • 1x adesivo con il logo del brand

 

Noctua-NH-C14S-8  Noctua-NH-C14S-9

 

Bundle eccellente a cui non manca davvero mai nulla. Noctua cura infatti i bundle di tutti i suoi prodotti in modo davvero maniacale.

Detto questo, procediamo all’analisi strutturale del Noctua NH-C14S.

 


Noctua NH-C14S: Analisi Strutturale

Passiamo ora all’analisi del Noctua NH-C14S. Questo modello è il diretto successore del precedente Noctua NH-C14 da cui riprende molte caratteristiche. Innanzitutto, sono entrambi due modelli Top Down con un design caratterizzato per l’adozione del cosiddetto C-Type Design, ovvero con un corpo dissipante a forma di C. A seguire, abbiamo una struttura lamellare molto simile, fatta eccezione per le dimensioni del nuovo modello che aumentano arrivando a 140 x 163 x 115 (115mm con ventola in posizione classica e 142 mm con la ventola inclusa in posizione superiore) per un peso di ben 1015 g. Da non dimenticare che anche il modello NH-C14S è predisposto per installare una seconda ventola da 140mm ed aumentare così il potere dissipativo. Essendo cresciuto in dimensioni, seppur di poco come vedremo nel capitolo inerente al montaggio, dovremo prestare attenzione ai diversi componenti da installare ed utilizzare, quali scheda madre, RAM e VGA, questo perché non tutte le combinazioni saranno compatibili al 100%.

 

Noctua-NH-C14S-10  Noctua-NH-C14S-11  Noctua-NH-C14S-12

 

Appena estratto dalla confezione, il Noctua NH-C14S è già dotato di una ventola Noctua NF-A14 PWM installata inferiorment. Grazie alla struttura di tale dissipatore, potremo installare tale ventola anche superiormente o installarne una aggiuntiva grazie alle due clip metalliche presenti nel bundle. A nostro avviso solo capovolgendo il dissipatore potremo notare le dimensioni immense di tale prodotto.

 

Noctua-NH-C14S-13  Noctua-NH-C14S-14  Noctua-NH-C14S-15  Noctua-NH-C14S-16  Noctua-NH-C14S-17

 

Dettaglio della struttura lamellare atta all’installazione di un’altra ventola tramite le clip in dotazione.

 

Noctua-NH-C14S-18

 

Procediamo a rimuovere la ventola inclusa per analizzare al meglio la struttura lamellare e tutti i piccoli dettagli di qualità by Noctua. Partiamo dunque dal corpo dissipante, realizzato in alluminio e dotato di ben 66 lamelle spaziate di circa 2mm e spesse 1mm . Non manca la classica procedura di punzonatura e non di saldatura per tale corpo lamellare, che assicura robustezza alla struttura lamellare.

 

Noctua-NH-C14S-20  Noctua-NH-C14S-21  Noctua-NH-C14S-22  Noctua-NH-C14S-23  Noctua-NH-C14S-26  Noctua-NH-C14S-27

 

Da notare inoltre i due fori nella struttura lamellare con una larghezza di circa 1,3cm. Tali fori che si estendono per una profondità di 5cm permetteranno di inserire il cacciavite in dotazione o uno in vostro possesso per avvitare le due viti con molle di ritenzione ai supporti in metallo del sistema SecuFirm2.  

 

Noctua-NH-C14S-30

 

Proseguendo nell’analisi del corpo del dissipatore passiamo alle heatpipes: sono ben sette, con uno spessore di sei millimetri. Come al solito terminano esternamente nella struttura lamellare e sono trattate con saldature in lega Sn/Ag. Questa è una particolarità di Noctua riscontrabile in praticamente ogni suo prodotto. Da notare anche il classico logo posto in posizione centrale sull’ultima aletta in alluminio del dissipatore.

 

Noctua-NH-C14S-29  Noctua-NH-C14S-24

 

Facciamo notare come Noctua abbia adottato una doppia base caratterizzata da una staffa aggiuntiva in acciaio e posta subito dopo la base di contatto con la CPU, per via del peso elevato del dissipatore e della sua particolare conformazione a C. Tale staffa è caratterizzata anche per la presenza della heatpipe centrale, quindi lo scambio termico avverrà anche ed attraverso questa zona, ideata principalmente per rafforzare la struttura complessiva del dissipatore. Non ci sfugge inoltre la particolarità del trattamento delle due porzioni laterali di tale staffa, che aiuteranno anche loro lo scambio termico.

 

Noctua-NH-C14S-25  Noctua-NH-C14S-28

 

Struttura e base di contatto

Rimosso il piccolo coperchio in plastica (che si differenzia da altri modelli che adottano un film plastico), possiamo analizzare e dare uno sguardo più da vicino alla base di contatto del Noctua NH-C14S. Da notare immediatamente i due classici supporti in metallo con relative viti e molle di ritenzione fissati alla base di contatto tramite quattro viti a croce (due per lato). La base di contatto è come sempre realizzata in rame nickelato per proteggerla da effetti di corrosione ed ossidazione che si possono avere con il passare del tempo. Notiamo che la base di contatto non è stata molto lavorata a livello superficiale quindi non troviamo una superficie a specchio come vedremo dalle immagini a seguire.

 

Noctua-NH-C14S-43  Noctua-NH-C14S-44  Noctua-NH-C14S-45  Noctua-NH-C14S-46

 

Anche per il Noctua NH-C14S non è utilizzata dunque una struttura HDT.

 

Prima di procedere alla fase di test, andiamo ad analizzare la ventola fornita in dotazione.

 


Ventola Noctua NF-A14 PWM

Con il Noctua NH-C14S in questo caso viene fornita una ventola modello Noctua NF-A14 PWM. Come suggerito dal nome, si tratta di un modello da 140 millimetri e spessore classico di 25 millimetri. Non manca la classica funzione PWM garantita dal connettore a 4 pin.

Il design è tipico di molte altre ventole del brand austriaco. Questa si caratterizza per una struttura/frame di colore marrone chiaro che contrasta con le pale di colore marrone più scuro.

Il modello ha dimensioni standard di 140 x 140 x 25mm di spessore. I dati dichiarati da Noctua per il modello in questione sono una rotazione minima di 300RPM ed una massima di 1500RPM, mentre utilizzando il classico cavetto/resistenza Noctua L.N.A, potremo ridurre la velocità di rotazione a 1200RPM. Per quanto riguarda i CFM abbiamo un valore di 82CFM al massimo dei giri mentre scendiamo a 67CFM utilizzando il cavo Noctua L.N.A in dotazione. Le prestazioni sono valide a fronte di una rumorosità di 24,6 dBA al massimo dei giri mentre il cavo L.N.A scendiamo a 19,2 dbA, quindi complessivamente valori accettabili sotto il piano rumorosità.

Anche la Noctua NF-A14 PWM è dotata delle medesime caratteristiche tecniche che Noctua adotta sulle proprie serie di ventole. Nel dettaglio abbiamo il sistema sistema AAO Frame, Flow Acceleration Channels e SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing). Abbiamo mostrato e spiegato già nelle diverse e precedenti recensioni le caratteristiche impiegate da Noctua.

 

A seguire le immagini della ventola in dotazione.

 

Noctua-NH-C14S-31  Noctua-NH-C14S-32  Noctua-NH-C14S-33  Noctua-NH-C14S-34  Noctua-NH-C14S-35  Noctua-NH-C14S-36  Noctua-NH-C14S-37  Noctua-NH-C14S-38  Noctua-NH-C14S-39  Noctua-NH-C14S-40  Noctua-NH-C14S-41  Noctua-NH-C14S-42

 


Montaggio e installazione

Siamo arrivati alla fase di montaggio del Noctua NH-C14S, operazione che non ha richiesto molto tempo. I passaggi da seguire sono stati:

  • Smontare la scheda madre dal case
  • Rimuovere il precedente dissipatore e pulire l’IHS della CPU dalla precedente pasta termica
  • Installare il backplate in metallo dietro la scheda madre
  • Installare i supporti in plastica
  • Installare i supporti inerenti al proprio socket
  • Avvitare le viti fornite in dotazione e bloccare dunque i supporti in metallo
  • Stendere la pasta termica (nel nostro caso abbiamo utilizzato quella in dotazione per la prova dell’impronta e dopo sostituita con una Arctic Cooling MX-4 per i test)
  • Adagiare il dissipatore
  • Far congiungere le viti presenti sulla struttura del dissipatore con i fori dei supporti
  • Avvitare le due viti
  • Connettere il connettore 4 pin della ventola al connettore CPU_Fan sulla scheda madre

 

Eseguiti questi passaggi, abbiamo il nostro Noctua NH-C14S installato e siamo pronti per accendere il nostro PC con il nuovo dissipatore.

 

Noctua-NH-C14S-47  Noctua-NH-C14S-48  Noctua-NH-C14S-49  Noctua-NH-C14S-50

 

Essendo il Noctua NH-C14S un dissipatore della tipologia Top Down, la compatibilità non è garantita con tutti i componenti Hardware in commercio. Noctua è da sempre alla ricerca delle migliori soluzioni prestazionali, talvolta sacrificando la compatibilità assoluta.

Nel dettaglio abbiamo montato il dissipatore su di una scheda madre Maximus VII Gene in abbinamento a delle RAM G.SKill TridentX e come possiamo vedere lo spazio una volta installato il Noctua si è ridotto drasticamente tanto che nel nostro caso il primo slot PCIe è divenuto inutilizzabile. Stessa situazione è avvenuta per i primi slot di RAM a causa della sporgenza maggiore degli heatsink delle RAM G.Skill TridentX installate nel nostro sistema. Una soluzione per i possessori di RAM G.Skill TridentX è quella di rimuovere gli heatsink riducendo così l’altezza complessiva fonte dell’incompatibilità. Noctua però nel manuale di installazione ci suggerisce che due sensi di installazione sono possibili per aiutarci a risolvere diversi problemi di compatibilità.

Inoltre, spostando la ventola preinstallata nella parte superiore, lo spazio a disposizione per i moduli RAM sarà di gran lunga maggiore, tant’è che potrete ora installare anche moduli come Corsair Dominator Platinum, Corsair Vengeance PRO, nonché i precedenti moduli di RAM G.Skill TridentX precedentemente ‘’incompatibili’’. Ovviamente in questo caso sarà necessario uno spazio a disposizione maggiore in altezza.  

 

Noctua-NH-C14S-51  Noctua-NH-C14S-52  Noctua-NH-C14S-53  Noctua-NH-C14S-54  

 

Per quanto riguarda la compatibilità con le VGA nel caso di schede madri in formato mATX, come nel nostro caso si consiglia di ruotare il dissipatore di 90 gradi tanto da avere le heatpipes rivolte verso lo slot PCIe o lasciarlo in posizione classica. Tutto dipende dalla distanza presente sulla vostra scheda madre tra la zona socket e il primo slot PCIe.

 

Noctua-NH-C14S-55  Noctua-NH-C14S-56  Noctua-NH-C14S-57

 


Sistema e metodologia di test

Abbiamo testato il dissipatore di casa Noctua modello NH-C14S sulla nuova piattaforma Intel Z97, con socket LGA 1150 e processore della famiglia Haswell. Abbiamo scelto di utilizzare come CPU il Core i5-4670K da 84W di TDP. Di seguito elenchiamo la configurazione completa dei test.

 

sistema

 

I test sono stati effettuati con AIDA64 utilizzando il tool integrato System Stability Test con le opzioni Stress CPU, FPU, Cache e Memory attive. Le temperature sempre rilevate grazie al sistema integrato di AIDA64. La pasta termica usata è una Arctic Cooling MX-4.

Abbiamo scelto di utilizzare AIDA64 per i futuri test in quanto risulta un software più facilmente confrontabile con un eventuale test casalingo da parte di ognuno di voi nonché un software in continuo aggiornamento a nuove piattaforme.

Siamo quindi passati alla fase di test che si è articolata in due configurazioni e precisamente quella a Default con Turbo Boost ed una con frequenza pari a 4,5 GHz vista la tipologia del Noctua.

 


Risultati del test e Rumorosità

Il Noctua NH-C14S ha ottenuto validi risultati con ventola a pieno regime mentre con ventola downvoltata ha perso qualcosa ma comunque nella norma associando sempre una rumorosità impercettibile.

Per quanto riguarda il Noctua NH-C14S sono stati utilizzati 2 differenti settings:

  • LOW RPM: ventole impostate tramite cavo L.N.A a 1200 RPM
  • HIGH RPM: ventole impostate manualmente a circa 1500 RPM

 

test

 

test1

 

Rumorosità

Notiamo come il dissipatore Noctua NH-C14S, pur avendo una ventola votata alla silenziosità o comunque a sistemi quali HTPC o Low Noise, si sia comportato bene durante i nostri test merito anche delle dimensioni della struttura lamellare e delle soluzioni adottate. La rumorosità nel complesso è stata bassa anche al massimo dei giri ovvero 1500RPM, grazie alle diverse tecnologie brevettate ed adottate da diverse serie di ventole del brand austriaco.

 


Conclusioni

 

Oro-HD new

 

Prestazioni 4,5 stelle Prestazioni valide anche con un sistema in overclock medio.
Prezzo 4 stelle Da 75€ a 85€, prezzo alto per un dissipatore ad aria di questo tipo.
Design 4,5 stelle Design leggermente rinnovato che non guasta mai.
Bundle 5 stelle Completo come da tradizione Noctua.
Ventola 4,5 stelle Anche in questo caso ottima ventola da 140mm modello NF-A14 PWM.
Montaggio 5 stelle Con Noctua anche in questo caso si va al sicuro. Veloce e sicuro.
Complessivo 4,5 stelle  

 

      

Noctua anche questa volta non ci lascia molto da dire. Basta guardare la qualità, la cura e le prestazioni del Noctua NH-C14S. Partendo dall’estetica e struttura del dissipatore, Noctua non ha fatto altro che aggiornare in maniera positiva ed ottimale il precedente modello NH-C14 con piccole ma sostanziali modifiche, a tutto vantaggio della qualità complessiva del prodotto. La struttura lamellare cosi come quella generale portano ad avere un prodotto di dimensioni quasi mastodontiche, segno indistinguibile di buona parte della gamma di prodotti della casa austriaca, specialmente se pensiamo al suo peso di oltre 1Kg. Il dissipatore viene completato in maniera significativa da una ventola Noctua NF-A14 PWM che garantisce una valida pressione statica unita ad un’altrettanto ottima rumorosità complessiva, considerando i soli 1500RPM della ventola a pieno regime. Non manca infine l’immancabile kit SecuFirm2 uno dei miglior kit di ritenzione ad oggi presente in commercio in ambito cooling, che assicura un montaggio veloce e sicuro evitando problemi di tenuta o eventuali complicazioni. Non dimentichiamoci la possibilità di installare una seconda ventola sul dissipatore per creare un valido sistema Push/Pull che migliorerà ulteriormente le prestazioni oltre alla piena compatibilità con moduli RAM High-Profile, spostando la singola ventola dalla parte inferiore a quella superiore del dissipatore. Il prezzo a cui viene proposto il Noctua NH-C14S oscilla tra i 75€ e gli 85€ a seconda degli shop, un prezzo nel secondo caso forse elevato per un dissipatore di questa categoria, seppur di notevole qualità.

 

Pro

  • Silenziosità
  • Prestazioni
  • Compatibilità RAM High-Profile
  • Qualità/Struttura complessiva
  • Tecnologie Ventola

 

Contro

  • Dimensioni per alcuni tipi di configurazione
  • Compatibilità Schede madri mATX non al 100%

 

Si ringrazia Noctua per il sample fornitoci.

Tommaso Mele